LINGUA
Report 2014
Report 2013
Report 2012
Report 2011
Report 2010
Report 2009
Report 2008
fondazione ente dello spettacolo
tertio millennio film fest
cinematografo.it
» Report 2008
Quarta parte - INTEGRATI E CONCENTRATI
LA FORZA DI UNA CLASSE
Capitolo 7 - Le quote di mercato
King maker e player
Oltre all’incidenza degli apparati produttivi delle diverse nazionalità sul totale delle attività, le rilevazioni Cinetel permettono con le attribuzioni d’incasso a ogni singolo film di determinare anche la ripartizione delle quote sul mercato della domanda dei vari distributori consentendo così di valutare l’effettiva competitività (e non solo l’impatto specifico) di un sistema piuttosto di un altro. Perché il peso relativo dei king maker rispetto agli altri player può renderne la concorrenza più o meno facile e l’eventuale sviluppo una sfida concreta oppure sol- 178 | | 179 tanto teorica, in linea appunto con le analisi sull’influenza-invadenza del cinema Usa e sulla conseguente debolezza delle produzioni nazionali. A questo proposito i dati Cinetel relativi alle ultime due stagioni disegnano la mappa proposta nella tabella 2.




Fonte dell’elaborazione: rapporti “Il cinema italiano in numeri” - anni solari 2007 e 2008 – a cura dell’Ufficio studi/Ced dell’Anica (Associazione nazionale industrie cinematografiche audiovisive e multimediali) su dati Cinetel.

Gli importi in milioni di euro indicati si discostano dai fatturati realmente conseguiti e riportati a bilancio dalle varie società esposti nelle tavole del capitolo precedente. Le rilevazioni Cinetel attingono come detto a un campione significativo del mercato (non alla sua totalità) e registrano gli incassi accreditati alle compagnie distributrici, anche se in concreto parti consistenti di tali proventi (variabili fra il 60% e il 65%) seguono destinazioni differenti: a monte verso le case di produzione e a valle verso le imprese dell’esercizio. Attengono inoltre alle sole entrate da botteghino, escludendo tutte quelle conseguite sugli altri circuiti di diffusione – home video e tv in testa – che rappresentano a loro volta più di due terzi delle risorse che le vendite di un film possono nel loro complesso generare. La loro valenza è diversa.

 

Copyright © Fondazione Ente dello Spettacolo / P.Iva 09273491002 - Soluzioni software e Ideazione grafica a cura di