LINGUA
Report 2014
Report 2013
Report 2012
Report 2011
Report 2010
Report 2009
Report 2008
Report 2009

1ª PARTE - L'EVOLUZIONE DI UN MONDO

2ª PARTE - IL CINEMA E LE SUE RISORSE

3ª PARTE - TUTTI I MERCATI DEL FILM

4ª PARTE - GRANDI E PICCOLI PROTAGONISTI

APPENDICE

fondazione ente dello spettacolo
tertio millennio film fest
cinematografo.it
» Report 2009
Seconda Parte - IL CINEMA E LE SUE RISORSE
CAPITALI E LAVORO
Capitolo 3 - Le società e l'attività d'impresa
Quei 736 milioni di euro che cambiano casa
Economicamente parlando, ogni modificazione degli equilibri di mercato e della struttura stessa dell’apparato produttivo passa soprattutto attraverso significativi trasferimenti di risorse fra una componente e l’altra di soggetti. Una fluttuazione del 25,9% nel monte ricavi della produzione vale 558,8 milioni di euro; il passaggio di 13,9 punti percentuali sul fatturato del comparto distributivo vuol dire che 128,8 milioni sono andati in trasferta; una diversa allocazione per il 7,9% dei proventi totalizzati dall’esercizio significa che 49 milioni di euro hanno trovato nuove sale di destinazione.
Determinate ripercussioni non sembrano insomma appartenere del tutto a un normale corso delle cose. La sensazione è che calo demografico, relativa flessione delle attività, consolidamento delle società di capitali e selezione dei soggetti in campo costituiscano la prima fase di una transizione in grado, anche sulla scia dell’andamento dell’economia generale, di segnare l’evoluzione del cinema italiano. Appare azzardato prevedere in quale prospettiva – se dello sviluppo piuttosto che dell’involuzione – ma probabilmente in modo incisivo. Perché quella che si sta dipanando è una sorta di lotta di classe, su scala dimensionale, con in gioco quote di mercato, risorse finanziarie e controllo dei fattori di produzione.

 

Copyright © Fondazione Ente dello Spettacolo / P.Iva 09273491002 - Soluzioni software e Ideazione grafica a cura di