LINGUA
Report 2014
Report 2013
Report 2012
Report 2011
Report 2010
Report 2009
Report 2008
Report 2014

Prima parte - La politica istituzionale

Seconda parte - Il mercato dell'offerta

Terza parte - Le risorse del settore

Quarta parte - L'intervento pubblico

Quinta parte - Il mercato della domanda

Sesta parte - Il sistema produttivo

Settima parte - Il mercato del lavoro

Panorama internazionale

Focus

Approfondimenti

Istituzioni

Associazioni

Produzione

Testimonianze

fondazione ente dello spettacolo
tertio millennio film fest
cinematografo.it
» News

10/07/2017

Spider-Man vola al box office (non italiano)!

Il ritorno dell'uomo ragno (Homecoming) accolto trionfalmente in America e nel resto del mondo

Gianluca Arnone


Come vola il nuovo Uomo ragno al box office! Spider-Man:Homecoming (Warner Bros) va oltre le più rosee previsioni d’incasso, totalizzando oltre 117 milioni di dollari al debutto in America (secondo miglior weekend d’esordio per un film dedicato al personaggio, subito dopo Spider-Man 3 di Raimi: 151 milioni di dollari nel  2007), 257 complessivi nel mondo.Un dominio incontrastato che ha dovuto cedere il passo solo in Italia, dove la furia dell’estate, degli ombrelloni e delle gigantesche code al casello ha neutralizzato “l’effetto ragno”, consentendogli solo un modesto guadagno di 2.653.434 euro (media copia: 2.873).
Settecodice_criminale_281 volte l’incasso comunque di Transformers – L’ultimo cavaliere (Universal), secondo con appena € 313.093 (€ 4.101.383 il guadagno complessivo finora).  Stabile in terza piazza 2:22 – Il destino è già scritto (Notorious), con € 191. 096.Poco altro da segnalare per quanto riguarda i numeri del botteghino, dove per trovare un’altra new entry in classica oltre a Spider-Man bisogna andare alla 21ma posizione, occupata dalla commedia Fausto & Furio (Sunshine), che ha racimolato poco più di dieci mila euro.
Il resto della top ten dice: La Mummia (4° con € 117.374); Pirati dei Caraibi (5° con € 100.727); Bedevil (6° con € 66.374); Civiltà perduta (7° con € 63.641); Wonder Woman (8° con € 36.449); Nerve (9° con € 33.841); Codice criminale (10° con € 33.590).Quasi invariati i dati al botteghino rispetto alla scorsa settimana (+ 8%), mentre più marcato è l’incremento rispetto al 2016 (+ 77%). Tutto sommato l’Uomo ragno si è fatto sentire anche qua.

Torna all'elenco delle News

Copyright © Fondazione Ente dello Spettacolo / P.Iva 09273491002 - Soluzioni software e Ideazione grafica a cura di