LINGUA
Report 2014
Report 2013
Report 2012
Report 2011
Report 2010
Report 2009
Report 2008
Report 2014

Prima parte - La politica istituzionale

Seconda parte - Il mercato dell'offerta

Terza parte - Le risorse del settore

Quarta parte - L'intervento pubblico

Quinta parte - Il mercato della domanda

Sesta parte - Il sistema produttivo

Settima parte - Il mercato del lavoro

Panorama internazionale

Focus

Approfondimenti

Istituzioni

Associazioni

Produzione

Testimonianze

fondazione ente dello spettacolo
tertio millennio film fest
cinematografo.it
» News

06/11/2017

European Film Awards. Nessun film italiano non accadeva dal 2010

Giulia Blanconi per Il Tempo


Non accadeva dal 2010 che nelle nomination degli Efa non comparisse neppure un titolo italiano. Così è andata quest'anno, reduci della vittoria nel 2016 di «Fuocoammare» di Gianfranco Rosi nella a_ciambra_281sezione Miglior documentario. La 30esima edizione degli European Film Awards, per farla semplice gli Oscar europei, ci vedrà assenti dalla competizione. I quattro film tricolore che erano arrivati tra gli ultimi cinquanta lo scorso agosto - «A Ciambra» di Jonas Carpignano, «Fortunata» di Sergio Castellitto, «Indivisibili» di Edoardo De Angelis e «Rosso Istanbul» di Ferzan Ozpetek - sono stati fatti fuori nel rush finale. Le candidature sono state selezionate dagli oltre tremila membri dell'European Film Academy e annunciate sabato scorso nell'ambito del Seville European Film Festival in Spagna. La cerimonia di premiazione si terrà il 9 dicembre a Berlino. A spuntarla nella cinquina come Miglior film sono stati: «120 Battiti al minuto» del francese Robin Campillo, «Loveless» del russo Andrey Zvyagintsev, «The Square» dello svedese Ruben Ostfund (tutti premiati all'ultimo Festival di Cannes), «The Other Side of Hope» del finlandese Aki Kaurismäki e «On Body and Soul» dell'ungherese Ildikó Enyedi (entrambi in concorso alla Berlinale).

Torna all'elenco delle News

Copyright © Fondazione Ente dello Spettacolo / P.Iva 09273491002 - Soluzioni software e Ideazione grafica a cura di