LINGUA
Report 2014
Report 2013
Report 2012
Report 2011
Report 2010
Report 2009
Report 2008
Report 2014

Prima parte - La politica istituzionale

Seconda parte - Il mercato dell'offerta

Terza parte - Le risorse del settore

Quarta parte - L'intervento pubblico

Quinta parte - Il mercato della domanda

Sesta parte - Il sistema produttivo

Settima parte - Il mercato del lavoro

Panorama internazionale

Focus

Approfondimenti

Istituzioni

Associazioni

Produzione

Testimonianze

fondazione ente dello spettacolo
tertio millennio film fest
cinematografo.it
» News

06/11/2017

Box Office, comanda sempre Thor

Il dio del tuono rimane saldo in vetta agli incassi e porta a quasi 7 milioni gli introiti complessi

Gian Luca Pisacane


Thor: Ragnarok continua a “martellare” il box office e rimane saldo in prima posizione con 1.710.317 euro di incasso e una media copia di 2.964, per un introito complessivo di 6.915.526 euro . Il dio del tuono subisce una leggera frenata, ma non lascia la vetta. Al secondo e terzo posto troviamo i brividi di Saw: Legacy e It, rispettivamente con 989.507 e 967.849 euro, complice anche il ponte di Halloween e una ritrovata popolarità del genere.
La migliore media copia della settimana è di Saw: Legacy, con 3.436. It sfiora i 14 milioni di euro totali, ma potrebbe anche sorprendere con alcune sale che potrebbero mistero_a_croocked_house_281mantenerlo in programmazione anche durante il periodo natalizio.Il passaparola porta La ragazza nella nebbia in quarta posizione con quasi un milione di euro di incasso, mentre Non c’è campo guadagna 307.604 euro ed esordisce al nono posto. Subito dietro si assesta Terapia di coppia per amanti con 519.225 euro. Capitan Mutanda: il film sfrutta l’effetto domenicale e occupa il quinto posto con 758.172 euro.Per quanto riguarda le nuove uscite: Geostorm è sesto con 715.508 euro, Mistero a Croocked House chiude la top ten con 282.903, Gifted – Il dono del talento è undicesimo con 277.030 e Il mio Godard è ventesimo con 47.647 euro. Solamente quindicesimo Una questione privata dei fratelli Taviani, con un incasso di 165.117 euro. Dopo cinque settimane di programmazione, Blade Runner 2049 occupa la diciannovesima posizione con 83.435 euro.Rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, la top ten fa segnare un calo complessivo degli incassi del 7,39%, mentre il box office chiude in negativo con -2,11%.

Torna all'elenco delle News

Copyright © Fondazione Ente dello Spettacolo / P.Iva 09273491002 - Soluzioni software e Ideazione grafica a cura di