LINGUA
Report 2014
Report 2013
Report 2012
Report 2011
Report 2010
Report 2009
Report 2008
Report 2014

Prima parte - La politica istituzionale

Seconda parte - Il mercato dell'offerta

Terza parte - Le risorse del settore

Quarta parte - L'intervento pubblico

Quinta parte - Il mercato della domanda

Sesta parte - Il sistema produttivo

Settima parte - Il mercato del lavoro

Panorama internazionale

Focus

Approfondimenti

Istituzioni

Associazioni

Produzione

Testimonianze

fondazione ente dello spettacolo
tertio millennio film fest
cinematografo.it
» News

30/11/2017

Il sito dei siti

Nasce italy for movies

di Franco Montini


Tutta l’Italia in un click. Un catalogo dedicato alle location cinematografiche e agli incentivi alla produzione, consultabile su un sito bilingue in rete. Da qualche mese è attivo uno strumento utilissimo e particolarmente efficace per favorire la presenza di produzioni internazionali nel nostro paese, che si aggiunge agli incentivi previsti dalla nuova legge cinema. Attraverso un database, il sito Italy for Movies (indirizzo www.italyformovies.it) fornisce una serie di informazioni su strade,
piazze, villaggi, chiese, palazzi, sulle bellezze naturalistiche e paesaggistiche del nostro paese che
possono diventare set di film, fiction, produzioni audiovisive in genere.
In altre parole, il portale consente di selezionare e scegliere, anche a distanza di migliaia di chilometri, italyformovies_281_01senza bisogno di muoversi dalla propria dimora e senza compiere lunghi e costosi viaggi, le location adatte ad ogni tipo di storie e di esigenza.
Italy for Movies è suddiviso in sei sezioni: la principale denominata Location propone quattro sottosezioni: Dove, Cosa vuoi cercare, Atmosfera e Come. Attraverso la prima sottosezione viene individuato con precisione, (la regione, la provincia, il comune) il luogo prescelto. Cosa vuoi cercare offre la possibilità di scegliere il tipo di abitazione (condominio, villa, casale, capanno etc.), l’ambientazione urbana (borgata, centro storico, vicolo, piazza etc.) o archeologica (anfiteatro, acquedotti, scavi etc.). La sottosezione Atmosfera offre, a sua volta, ampia varietà di scelta dal fantasy, al mistico, al horror e via dicendo. Infine la sottosezione Come permette di individuare
l’aspetto e la condizione dell’ambiente selezionato (abbandonato, diroccato, moderno, etc.), l’epoca storica e lo stile, spaziando dal medievale al minimale.
Una seconda sezione, Incentivi, fornisce invece informazioni sulle risorse economiche a isposizione in ogni preciso territorio e i contatti con tutte le imprese e le maestranze che operano in loco. Insomma vengono precisate le agevolazioni disponibili per girare un film nel nostro paese, illustrate le modalità di accesso ai fondi, il totale delle dotazioni finanziare, con relative scadenze, i massimali di spesa. Seguono altre sezioni che danno notizie e aggiornamenti in materia burocratica e legislativa, filmati con set made in Italy presenti in grandi produzioni internazionali, una mappa delle location relative a film già realizzati allo scopo di incentivare quel turismo cinematografico costantemente in crescita, che genera sui territori dove avvengono le riprese un notevole beneficio economico.
Italy for movies, realizzato da Istituto Luce Cinecittà, in collaborazione con l’associazione Italia Film Commissions e sotto il coordinamento delle Direzioni Generali del Cinema e del Turismo del Mibact, ha l’obiettivo di intercettare il crescente flusso di investimenti dall’estero e accrescere la visibilità dei territori italiani anche in chiave turistica, nella consapevolezza che il cinema è uno straordinario strumento di marteking territoriale e che le immagini dell’Italia proposte nei film valgono, in termini
culturali ed economici, assai più degli spot a pagamento.

Torna all'elenco delle News

Copyright © Fondazione Ente dello Spettacolo / P.Iva 09273491002 - Soluzioni software e Ideazione grafica a cura di