LINGUA
Report 2014
Report 2013
Report 2012
Report 2011
Report 2010
Report 2009
Report 2008
Report 2014

Prima parte - La politica istituzionale

Seconda parte - Il mercato dell'offerta

Terza parte - Le risorse del settore

Quarta parte - L'intervento pubblico

Quinta parte - Il mercato della domanda

Sesta parte - Il sistema produttivo

Settima parte - Il mercato del lavoro

Panorama internazionale

Focus

Approfondimenti

Istituzioni

Associazioni

Produzione

Testimonianze

fondazione ente dello spettacolo
tertio millennio film fest
cinematografo.it
» News

13/02/2018

Cinema, un progetto da Oscar Nove milioni per il nuovo fondo

L'iniziativa. In quattro anni finanziate 1.300 opere per 38 David di Donatello vinti

Ciociaria Oggi


Il Cinema del Lazio spicca il volo, grazie al fondo erogato dalla Regione e che soltanto tra il 2013 e il 2017 ha finanziato 1.300 opere. Tra queste, 53 sono state candidate ai David di Donatello, per un totale di 38 statuette vinte.
Grazie a questi numeri, il Lazio oggi è la seconda regione di tutta Europa per il volume di investimenti nel cinema, subito dopo Berlino-Brandeburgo, grazie ad un barcodigitalcinema_281investimento che negli ultimi quattro anni ha portato nel mondo delle produzioni e delle sale cinematografiche ben 102 milioni di euro.
«I finanziamenti - si legge nella nota della Regione - hanno premiato interventi a favore della produzione, delle manifestazioni e delle strutture cinematografiche. In questi anni sono aumentate le produzioni, le coproduzioni cinematografiche, sono stati valorizzati i luoghi e le bellezze del Lazio, spesso set e palcoscenici di film che hanno avuto grande successo in Europae nel mondo».
Insomma, un grande passo in avanti per tutto il comparto dell'audiovisivo, obiettivi a cui oggi si aggiunge un nuovo bando per il fondo del cinema per l'annualità 2018, un avviso pubblico per permettere alla Regione Lazio di sostenere, attraverso la concessione di sovvenzioni, la produzione di opere cinematografiche e audiovisive italiane, europee e straniere, le cui riprese siano terminate il 31 dicembre 2017, realizzate in tutto o in parte sul territorio regionale e riconosciute come "prodotto culturale".
Si tratta di un bando da 9 milioni di euro, le cui domande per la concessione delle sovvenzioni dovranno pervenire alla Regione entro e non oltre le ore 12 del 12 marzo 2018. «Quando siamo arrivati abbiamo trovato un potenziale sprecato - ha spiegato il presidente Zingaretti - La Regione era fuori dalla Film Commission, non investiva a dovere sul cinema, sulle produzioni italiane e internazionali. Noi invece abbiamo sempre pensato che il cinema è un'opportunità importantissima di lavoro e sviluppo. Così abbiamo dato forza al cinema e alle produzioni italiane e internazionali ci ha consentito non solo di sostenere la realizzazione di prodotti di qualità, ma anche di lavorare per aiutare le nostre imprese favorendo l'attrazione di nuovi investimenti. Il cinema, tra l'altro, rappresenta anche una fonte importante di occupazione e lavoro».

Torna all'elenco delle News

Copyright © Fondazione Ente dello Spettacolo / P.Iva 09273491002 - Soluzioni software e Ideazione grafica a cura di