LINGUA
Report 2014
Report 2013
Report 2012
Report 2011
Report 2010
Report 2009
Report 2008
Report 2014

Prima parte - La politica istituzionale

Seconda parte - Il mercato dell'offerta

Terza parte - Le risorse del settore

Quarta parte - L'intervento pubblico

Quinta parte - Il mercato della domanda

Sesta parte - Il sistema produttivo

Settima parte - Il mercato del lavoro

Panorama internazionale

Focus

Approfondimenti

Istituzioni

Associazioni

Produzione

Testimonianze

fondazione ente dello spettacolo
tertio millennio film fest
cinematografo.it
» News

06/03/2018

Docufilm. Terzo settore, ciak si gira

Budget di 400mila euro per finanziare 10 tra cortometraggi e documentari sul sociale nel Meridione

Angela D'Arrigo per Buone Notizie Corriere della Sera


Ci sono bandi che alla prima edizione hanno già una lunga storia alle spalle, una storia di storie potremmo dire: è il caso di Social Film Fund, l'avviso pubblicato da Fondazione Con il Sud in collaborazione con Fondazione Apulia Film Commission per raccontare con gli occhi esperti delle imprese di produzione cinematografica il mondo vivo e in pieno fermento del Terzo settore nelle regioni meridionali. II percorso di questo bando comincia nel 2014 quando Fondazione Con il Sud lancia il contest «Una storia con il Sud», una iniziativa sperimentale rivolta a videomaker e creativi ai quali viene richiesto di raccontare le buone pratiche sociali e culturali avviate al Sud da enti del Terzo settore.
Il contest raccoglie lisca_bianca_di_enrico_montalbano_281113 filmati e la giuria di qualità presieduta da Carlo Verdone premia Lisca Bianca, un video di Enrico Montalbano che racconta la storia dell'Associazione Apriti Cuore di Palermo: protagonisti sono alcuni giovani del circuito penale, ragazzi a rischio esclusione ospiti di una comunità terapeutica che lavorano insieme per restaurare una barca a vela il cui nome è appunto Lisca Bianca. Quasi una moderna "Provvidenza", àncora di salvezza non solo per gli ex carcerati che pazientemente la rimettono in mare, ma anche per i disabili che la utilizzeranno per navigare.
Cinema e non profit si incrociano di nuovo nelle attività della Fondazione Con il Sud nel 2016, con la produzione del cortometraggio Il potere dell'oro rosso diretto da Davide Minnella e realizzato dai giovani dell'Accademia del Cinema Ragazzi - Enziteto di Bari, che racconta con tono ironico il tema dell'integrazione degli immigrati e il lavoro nei campi, attraverso l'incontro fra un burbero contadino pugliese e un giovane bracciante africano. Selezionato e presentato in oltre 40 festival, approdato alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia, Il potere dell'oro rosso ha vinto premi e riconoscimenti, soprattutto da parte del pubblico e dalle giurie di ragazzi.
Il racconto del mondo del Terzo settore in chiave cinematografica ha mostrato così di poter arrivare a un pubblico vasto, di saper parlare un linguaggio immediato e comprensibile senza banalizzare importanti temi sociali. Con questa premessa Fondazione Con il Sud e Fondazione Apulia Film Commission hanno unito le proprie competenze specifiche per far dialogare due mondi di per se distanti, come l'impresa cinematografica e il terzo settore. Il risultato è un bando con una disponibilità complessiva di 400 mila euro per finanziare 10 progetti: opere audiovisive che sappiano raccontare temi sociali, culturali, ambientali legati al Sud Italia.
A presentare le proposte sono imprese e professionisti dell'audiovisivo in partenariato - e qui sta la novità - con enti del Terzo settore di Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia. Sono previste due categorie: «Short», cortometraggi dai 5 ai 20 minuti, e «Doc», documentari creativi tra 20 e i 52 minuti. Indipendentemente dalla durata i video devono raccontare casi virtuosi di sviluppo del capitale sociale, che sia la formazione dei giovani o la cultura della legalità, la valorizzazione dei talenti o l'innovazione in ambito sanitario. La produzione va realizzata almeno in parte in Puglia, mentre le attività pre e post produzione possono essere svolte nelle altre regioni ammissibili. Per facilitare l'incontro fra imprese e associazioni le due organizzazioni promotrici del bando offrono un servizio di bacheca online in cui pubblicare il proprio messaggio. Per saperne di più si può visitare il sito www.fondazioneconilsud.it. Scadenza: 03.04.2018. Chi partecipa: Organizzazioni non profit delle regioni del Sud Italia e imprese cinematografiche da tutta Italia. Progetti: Cortometraggi e documentari che raccontano il non profit nel Sud Italia. Contributo: Stanziamento complessivo di 400 mila euro, fino a 40 mila euro per ogni progetto.

Torna all'elenco delle News

Copyright © Fondazione Ente dello Spettacolo / P.Iva 09273491002 - Soluzioni software e Ideazione grafica a cura di